Doppiaggio

Lo specchio
Leonid Brežnev
Unione Sovietica
Andrej Tarkovskij
Supportaci con una donazione

Lo specchio

Dramma diretto da Andrej Tarkovskij
1974 - Mosfilm
Зеркало
IMDB: 8.1

Un uomo, che si trova in fin di vita, rivive alcuni ricordi della sua esistenza, tra cui l'abbandono del padre, gli orrori della Seconda Guerra Mondiale e la separazione dalla moglie.

Contesto storico e sociale

Naturalmente, per la generazione di Tarkovskij, il film porta un fascino ancora speciale e inesplicabile del riconoscimento, l'identità dei ricordi d'infanzia. Potrebbe essere chiamato "ricordiamo". Casa fatta di legno, odore di resina; pizzo, tende gonfiate dal vento; una lampada di vetro da cherosene; una finestra con una fiamma scarsa e cadente; brocche di vetro con i mazzi di fiori selvatici; e brocca stessa con latte fresco fresco in cantina; e il lino con il vestito cucito della madre, e i capelli, con noncuranza accatastati con un nodo sulla nuca delicata, - l'immagine fragile dell'infanzia pre-guerra.

L'idea originale del film era interamente dedicata alla madre. "Non posso accettare che la madre morirà. Protesterò contro questo e dimostrerò che la madre è immortale. Voglio convincere gli altri della sua vivida personalità e della sua particolare unicità. La premessa interna è di fare un'analisi del personaggio con l'affermazione che la madre è immortale", ha scritto Tarkovskij.

Altri film del regista: Andrej Rublev, L'infanzia di Ivan, Solaris, Stalker.


Anche se facciamo del nostro meglio, non siamo di madrelingua italiana, quindi se vuoi aiutarci a migliorare le traduzione, scrivici!