Sottotitoli

Dostoevskij
Dmitrij Medvedev
Russia
Khotinenko Vladimir
Supportaci con una donazione paypal

Dostoevskij

dramma biografico diretto da Khotinenko Vladimir
2010 - Rossija-1, Non-Stop Production
Достоевский
Dramma
IMDB: 7.5

Questa serie televisiva solleva un velo sulla vita personale di Fëdor Mikhajlovič Dostoevskij. Un destino tragico e unico, una vita piena di avversità, ma vissuta con incredibile intensità di sentimenti. Dall’esilio in Siberia, ai viaggi all'estero, all’amore per Apollinarija Suslova, alla morte della moglie. Sempre pieno di debiti, sempre in lotta con le proprie passioni, posseduto da una creatività vulcanica da cui sono scaturite le sue opere immortali.

Sottotitoli a cura di Anna Dolgova

Redazione di Ugo Malagoli

Contesto storico e sociale

Il film inizia nel 1849, quando Dostoevskij viene arrestato per la sua partecipazione al circolo di intellettuali socialisti di Petraševskij e, insieme ad altri venti imputati, viene condannato alla pena capitale tramite fucilazione. Lo zar Nicola I commuta la condanna a morte nei lavori forzati, ma la revoca della pena capitale viene comunicata solo quando lo scrittore è già sul patibolo. Del trauma da lui subito si troverà traccia in vari romanzi. Pur graziato della vita, viene rinchiuso nella fortezza di Omsk, in Siberia, fino al 1854. Questa reclusione assieme ad una umanità degradata porta a una delle sue opere più crude: “Memorie dalla casa dei morti”. Alla galera fa seguito un periodo di confinamento a Semipalatinsk, vicino al confine cinese e solo nel 1860 può rientrare a San Pietroburgo e riallacciare i rapporti con l’intellighenzia locale, con grandi scrittori dell’epoca come Nekrasov e Turgenev, rapporti a volte amichevoli, a volte turbolenti. Inizia in questo periodo la stesura dei suoi grandi capolavori: “Delitto e castigo”, “L’idiota”, “I demoni”, fino a “I fratelli Karamazov”, terminato poco prima della morte.

Curiosità e riconoscimenti

  • All'inizio della sigla viene mostrato il più famoso ritratto di Fëdor Mikhajlovič Dostoevskij, dipinto dall'artista Vasilij Perov nel 1872, quando lo scrittore aveva 50 anni. Di questo ritratto si è detto che è riuscito a rappresentare lo scrittore nella sua tensione creatrice.

  • Le riprese delle scene alla roulette si sono svolte nella località tedesca di Baden Baden, nello stesso casinò in cui Dostoevskij ha perso più volte i suoi soldi.

  • L'attore Evgenij Mironov, interprete di Dostoevskij, è considerato da alcuni critici come uno dei migliori attori di tutta la storia della cinematografia russa.

  • Per entrare nel personaggio, Evgenij Mironov ha giocato a lungo alla roulette: in una occasione ha anche vinto 300 euro, ma poi ha perso tutto.

  • Nel 2012 la serie ha vinto "L'aquila d'oro" (premio assegnato dall'Accademia nazionale delle arti e delle scienze cinematografiche della Russia per riconoscere l'eccellenza dei professionisti dell'industria cinematografica, registi, attori e scrittori ) su tre nomination: miglior miniserie, miglior attore (Evgenij Mironov) e migliore attrice (Valentina Talyzina).

  • La biografa ed esperta di Dostoevskij Ljudmila Saraskina ha accusato i creatori della serie (lo sceneggiatore Eduard Volodarskij e il regista Vladimir Khotinenko) di essere incorsi volutamente in errori e calunnie. Si è risentita in particolare per l'accusa di pedofilia a Dostoevskij, messa in bocca a Turgenev. In questo caso, lo sceneggiatore ha usato pettegolezzi lanciati da avversari di Dostoevskij dopo la sua morte (L'autore della calunnia fu N. Strahov in una lettera a L.Tolstoj del 28 novembre 1883, mentre Turgenev non aveva nulla a che fare con la diffusione di questa accusa). Questa triste montatura venne smentita a suo tempo anche dalla vedova dello scrittore A. G. Dostoevskaja.



Federico, 15-11-2022

Grazie per il grande lavoro di divulgazione culturale che svolgete. Ho scoperto questo sito solo da pochi giorni: ero alla ricerca di film sovietici (che adoro) e ho fatto questo piacevole incontro.
Un caro saluto.

Patrizia Severino, 13-11-2022

Davvero molto coinvolgente bravissimi gli attori grazie infinite per questo dono meraviglioso.

patrixgove, 13-11-2022

molto coinvolgente

stifanich domenico, 12-11-2022

tutto perfetto, ho ammirato la bravura degli attori, la riceca storica, i costumi, sceneggiatura e regia. davvero buona la traduzione. non so che altro dire... un grazie alla cinematografia russa che guardo e ammiro da sempre.

Lino, 11-11-2022

Bellissimo regalo
Grazie

AleLanci, 11-11-2022

Stupenda!!!

Lascia la tua recensione

Anche se facciamo del nostro meglio, non siamo di madrelingua italiana, quindi se vuoi aiutarci a migliorare le traduzione, scrivici!

Supportaci con una donazione paypal