Sottotitoli

L'ironia del destino ovvero Benlavato!
Leonid Brežnev
Unione Sovietica
Rjazanov Eldar
Supportaci con una donazione paypal

L'ironia del destino ovvero ben lavato!

commedia romantica diretta da Rjazanov Eldar
1975 - Mosfilm
Ирония судьбы, или С лёгким паром!
Commedia
IMDB: 8.1

Questa storia succede l'ultimo dell'anno: un scapolo sovietico di nome Ženja Lukašin, dopo aver ecceduto nel bere, prende per sbaglio un volo che da Mosca lo porta a San Pietroburgo. Qui, dopo essersi introdotto in casa di sconosciuti che abitano allo stesso indirizzo della sua abitazione di Mosca, scopre di avere trovato il suo vero amore.

Sottotitoli a cura di Anna Dolgova

Redazione di Ugo Malagoli

Traduzione delle canzoni "Se non avete una zia" di Leonardo Casini,

"Ho chiesto frassino" di Annalisa Di Santo.

Contesto storico e sociale

Questa classica commedia romantica, diretta da Eldar Rjazanov (1927-2015), dal 1975 in poi è considerata come il film simbolo del Capodanno russo. Guardarla ormai è una tradizione come l’insalata Olivier (insalata russa) e il discorso del presidente. E non ci si stanca mai di rivederla!

La chiave della trama è la relativa uniformità dell'architettura pubblica durante l'era di Brežnev. Ciò è reso esplicito in un prologo umoristico animato di Vitalij Peskov, in cui gli architetti sono scavalcati dai politici e dai burocrati, facendo sì che l'intero pianeta venga riempito di edifici identici e poco fantasiosi - del tipo che effettivamente si trova nelle periferie di ogni città, in particolare in Unione Sovietica - identici persino nelle chiavi delle porte degli appartamenti.

Curiosità e riconoscimenti
  • Il film, che i russi sanno a memoria ma guardano lo stesso ogni anno, è immancabile nelle festa ed è ritrasmesso dalla tv russa ogni 31 dicembre.

  • La musica del film di Mikael Tarevirdiev è diventata un classico: “Se non avete una zia (Aria di un ospite moscovita) " testo di Aleksandr Aronov, "Nessuno sarà in casa" testo di Boris Pasternak, "Mi piace" testo di Marina Cvetaeva, "Ho chiesto al frassino " testo di Vladimir Kirshon.

  • Per molto tempo Eldar Rjazanov non era riuscito a trovare un'attrice per il ruolo di Nadja. Non riteneva questa'eroina tenera e sorprendente adatta né a Lyudmila Gurčenko, né a Svetlana Nemoljaeva, né a Valentina Talyzina. Poi, d’un tratto, Rjazanov si è ricordato dell'attrice polacca Barbara Brylska del film "Anatomia d'amore". Procuratosi il suo numero telefonico, il regista l’ha chiamata a Varsavia. Barbara era libera e ha accettato volentieri l'offerta. L'unico problema era che l'attrice non parlava affatto russo, ma grazie al doppiaggio di un'altra attrice talentuosa, Valentina Talyzina, l'eroina Nadja ha ottenuto anche una voce magnifica.


Mario Bianchi, 19-06-2024

Questo film è uno dei capolavori del cinema sovietico. Non condivido la visione tutta occidentale ed eurocentrica su come questo film abbia potuto passare "incredibilmente" la censura all'interno del paese: chi conosce e studia il cinema sovietico (cosa che tanti somarelli pseudo-critici di riviste e siti specializzati si guardano bene dal fare) sa perfettamente che in Unione Sovietica sono stati prodotti e distribuiti (anche all'estero) tra i più grandi capolavori della storia del cinema. Il cinema puro, quello fatto di arte pura perché slegato dalle logiche commerciali e divistiche di quello dei paesi occidentali. Quindi scusate lo sfogo, ma lunga vita al cinema sovietica e lasciatemi dire, quanto ci manca la cara vecchia Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche!

Mary B, 15-06-2024

E un film molto bello, personaggi divertenti, ironici, con personalità sfaccettata affatto banali.Gli attori, bravissimi rappresentano magistralmente ii sentimenti che di volta in volta affiorano nei peesonaggi durante la trama del film, dove le vicende che si susseguono, quasi li costringe i a guardarsi dentro, e come in una sorta di terapia iniziano a conoscere se stessi più profondamente. Lo riguarderò ancora.e ancora. Grazie

Maria Beatrice, 14-06-2024

Lo ho visto più volte ed ogni volta ne apprezzo qualcosa di nuovo: le canzoni, gli attori, la trama, i dialoghi, l'ambientazione, l'umorismo e la tenerezza dei sentimenti. Capisco perché sia diventato un cult, una volta finito di guardare lascia in bocca un sapore dolce con una punta di amaro. Lo consiglio in una serata in cui ci si sente un poco soli.

OTREBLA, 21-05-2024

Film davvero eccezionale, poetico, coinvolgente, commovente e ironico. Peccato, avrei voluto che fosse più lungo.

Susannas, 17-05-2024

Film meraviglioso! La storia, gli attori , la musica bellissima e la lingua russa così dolce e melodiosa. Un capolavoro di poesia e amore.Da vedere e rivedere! Grazie per averlo sottotitolato.

Claudio, 13-03-2024

Bellissimo ❤️

Fausto, 03-01-2024

Fantastico!!! Profondo, romantico, divertente....mille emozioni... Da "rivivere" e da rivedere...ancora e ancora.... Grazie "perestroika"!!!

Charlotte, 03-01-2024

Molto bello, senza essere sdolcinato è ricco di sfumature sull'amore. Abituata alle trame solite e ripetitive dei film americani che ci propinano, questo film fa capire di attimo in attimo che nulla è scontato e ci fa ridere e piangere sempre con tono leggero ma mai superficiale. Per non parlare delle musiche meravigliose e delle bellissime parole.
Grazie credo che continuerò a guardamelo anche io di anno in anno!

Valeria, 02-01-2024

Film meraviglioso! Finalmente ho avuto l'occasione di vederlo e mi è piaciuto davvero molto! La parte in cui viene cantata la poesia di Cvetaeva è commovente.

Luigi Luca, 24-12-2023

Che meraviglia!
3 ore che sembrano volare in 30 minuti. Per la raffinata ironia sentimentale della sceneggiatura mi ha ricordato molto "Mosca non crede alle lacrime". Grazie per averlo sottotitolato.

lombardini bruno, 23-11-2023

Stupendo! dialoghi profoni ironici e teneri , profondi e passionali come sanno recitare i russi .... in occidente si sono persi questi valori .. tutto america! polizia mafia , violenze ,commedie sdolcinate finte ... volgarità Grazie perestroika !

Hiza, 03-10-2023

Non vedevo un film così bello da non ricordo quanto. Divertente si e tanto tanto romantico con mille sfaccettature.... Quegli abbracci e quei baci tanto desiderati che poi arrivano goffi... Ti strizzano tirandoti a ridere da una parte e a commuoverti dall'altra. E quel prendersi di mira in un misto di avversione e desiderio....e l'amarezza di chi soccombe come sempre accade in questo mondo per pareggiare i conti della felicità altrui.
E le canzoni. Meravigliose. Ti portano lontano che non ricordi la strada di casa.
Ma com'è che non abbiamo qui tra tante diavolerie questa piccola perla? Qualunque sia il motivo è davvero un peccato

zia Miriam, 10-02-2023

L’amore non è (una) cosa. Aspettato o improvviso sempre stravolge anche la più seriale e implacabile delle architetture. Dirompe e gioca spogliando e rivestendo tutto attorno. E qui, Cupido si nasconde nelle frasche da sauna chiuse in una borsa. Una commedia divertente e poetica, sul tema del vecchio “facile da disfare” e il nuovo “scopriremo vivendo” da guardare e riguardare, e forse non solo a capodanno. Una perla lucente, rara per noi, così abituati a trame, sceneggiature e dialoghi sempre uguali, scontati, pesanti, delle nostre produzioni: casermoni per l’anima. Motivo ispiratore è la creatività negata al rapporto uomo-habitat, quelle periferie uguali e spoglie, serie e austere per ospitare, organizzando la vita delle persone, con il maggior ordine possibile. Ma qui siamo in Russia dove lo spazio ha un’altra dimensione e mentre noi, scorgiamo l’infinito da dietro una siepe, loro ne fanno parte: vivono nell’immenso. Solo così si spiega la felice intuizione del regista che ambienta una storia d’amore avvolta dalle muse della poesia, del teatro e della musica. Una creazione vegliata dalle rispettive “Mama” dell’uomo e della donna che, come dee silenti presenziano il tutto. Fu realizzato nel 1975, quando lo stravolgimento dei generi non era ancora stato concepito e l’informazione “globalista” stazionava nei limiti. Motivo in più per rivederlo.

Teresa Belli, 14-01-2023

La storia è molto divertente e bella nello stesso tempo. Traduzione è giusto. Grazie traduttori chi hanno regalato a noi possibilità leggere sottotitoli stiamo guardando film.

idraulicoliquido, 01-01-2023

lo vidi da ragazzo e avrei voluto rivederlo l'ho cercato urbi et orbi, in questi anni e grazie a voi ho potuto rivederlo in lingua originale, è un lavoro bellissimo, un film che mi piacque e mi piace ancora, vi ringrazio con tutto il cuore, per i sottotitoli.

Toniocka, 06-12-2022

Sono Italiano e ho visto questo film quasi per caso ma anche grazie alla persona per cui in effetti mi trovavo in Russia.
non avrei potuto imaginare che un film russo potesse sorprendermi sopratutto per il mix di ironia e malinconia che il film riserva, invece sono rimasto così piacevolmente colpito che rho riguardato proprio come fanno i russi per già una decina di volte, riuscendo ogni volta a capire qualche passaggio in più, trovo che gli attori diretti dal grande regista sono stati magnifici, insieme alle musiche così belle.
Vorrei dire che questo film adeguatamente tradotto avrebbe avuto un successo mondiale, grazie per il lavoro che avete fatto!

Любовь, 06-12-2022

Дорогие наши товарищи! Я вам очень благодарна за то, что теперь мои итальянские друзья любят русские фильмы и Россию! Прекрасно сделано всё!

Giorgio, 31-05-2022

Un gran bel film: delicato, divertente.

Nadja, 31-01-2022

Troppo bello! E ben fatti anche i sottotitoli.
Grazie, davvero un progetto bellissimo!

Natalia, 07-01-2022

Спасибо за прекрасный сайт и за вашу работу.
Всех благ.

liz, 01-01-2022

Una vera rivelazione. Visto per esercitarmi con la lingua russa, me ne sono innamorata. Delizioso, lieve senza essere sciocco. Attori in stato di grazia. Una colonna sonora stupenda su testi poetici raffinati. Un cinema che sa essere popolare senza essere volgare, anzi dando vita ad un prodotto culturale di valore.

Tubi, 23-12-2021

bellissimo

Ewa Maria Pacini, 19-12-2021

Veramente da fare due risate spensierati.
Ma anche considerazioni un po più serii.
Bravissimi gli attori protagonisti!
Da vedere!

Lascia la tua recensione

Anche se facciamo del nostro meglio, non siamo di madrelingua italiana, quindi se vuoi aiutarci a migliorare le traduzione, scrivici!

Supportaci con una donazione paypal