Sottotitoli

La sfida
Vladimir Putin
Russia
Šipenko Klim
Supportaci con una donazione paypal

La sfida

dramma diretto da Šipenko Klim
2023 - Yellow, Black and White, Primo canale, Fond Kino
Вызов
Dramma
IMDB: 6.7

Evghenija Beljaeva, un chirurgo toracico, ha solo un mese per prepararsi a una missione spaziale sulla ISS per salvare un cosmonauta vittima di un grave trauma. Entro breve, dovrà superare le sue paure e insicurezze per eseguire un'operazione chirurgica estremamente complessa a gravità zero, dalla quale dipendono le speranze di sopravvivenza del cosmonauta.

Sottotitoli a cura di Roberto Paradiso di Le storie di Kosmonautika

Redazione di Anna Dolgova

Un ringraziamento a Stefano Mossa di Spazio Penultima Frontiera per la revisione di parte "medica".

Contesto storico e sociale

La pellicola resterà nella storia come la prima in assoluto con riprese realizzate davvero in orbita, e non simulate sulla Terra.

Nei film di fantascienza di una volta, per simulare la gravità zero, i registi si affidavano ai sommozzatori. Ad esempio, alcune scene del classico sovietico "Per aspera ad astra" (1981) sono state girate in piscina.

Un metodo più efficace, però, è quello di ricreare le condizioni dell'addestramento in microgravità usando un aereo speciale. Il pilota sale rapidamente in quota, poi scende bruscamente, creando un breve periodo di assenza di gravità a bordo. Purtroppo, dura solo 25-30 secondi. Per girare quattro ore di filmati per "Apollo 13" (1995), i registi hanno dovuto effettuare ben 612 voli.

Un'alternativa più economica, seppur non meno impegnativa, consiste nel sospendere gli attori mediante un elaborato sistema di cavi e supporti, che in seguito vengono eliminati digitalmente in fase di post-produzione, come nel “Gravity” (2013).

Invece, i creatori de "La sfida" hanno optato per una soluzione decisamente più originale: girare nello spazio vero e proprio. Un'impresa mai tentata prima nella storia del cinema.

Curiosità e riconoscimenti
  • Il primo film nella storia al mondo in cui l’equipaggio è stato realmente inviato nello Spazio: per realizzare questo film, l’attrice Julia Peresil'd (che in orbita ha svolto anche le funzioni di truccatrice) e il regista Klim Šipenko (che in orbita ha svolto anche le funzioni di operatore e di addetto alle luci), hanno trascorso due settimane sulla Internazionale Stazione Spaziale (ISS) e sono tornati con 78 ore di riprese reali a gravità zero.

  • Il regista Klim Šipenko aveva già diretto un film “spaziale”, girato, però, sulla Terra. Nel 2017 era uscito il suo thriller “Saljut-7”, basato su eventi reali. È la storia di due cosmonauti russi che nel 1985 riuscirono a rianimare la stazione orbitante sovietica con la quale era stato perso il contatto.

  • Nella scena prima del lancio vediamo il cosmonauta Anton Škaplerov che esce dall'autobus per fare qualche scaramanzia, ma non ci fanno vedere cosa esattamente. Secondo le cronache la mattina prima del lancio del 12 aprile del 1961 il cosmonauta Gagarin durante il tragitto verso la rampa di lancio si ferma a fare pipì sulla ruota posteriore dell'autobus che lo trasporta e da allora questo gesto diventa un vero e proprio rito scaramantico per tutti i cosmonauti sovietici in partenza per una missione nello spazio.

  • Girare nello spazio non è costato più di un film sull'universo girato in studio con gli effetti speciali! Anzi, è costato meno di 10 milioni di dollari, circa un miliardo di rubli.

  • L'attrice Julia Peresil'd è diventata la quinta donna russa ad essere andata nello Spazio durante l’intero periodo dei lanci con equipaggio e la prima a bordo della Stazione Spaziale internazionale dal 2015. Oltre a Peresild, il film annovera tra i suoi interpreti un attore serbo Miloš Biković e tre veri cosmonauti russi: Oleg Novitskij, Anton Škaplerov e Pёtr Dubrov.


krunc_krunc, 16-07-2024

Film stupendo, immagini incredibili trama molto bella.

Francesca, 10-07-2024

BELLISSIMO!!!

Gabriele, 09-07-2024

Bellissimo film, molto avvincente ed emozionante. Niente super eroi e molto umano, la delicatezza della protagonista avvolge il film e lo rende particolarmente piacevole. Le scene sulla ISS sono semplicemente stupende. Un film che dovrebbero vedere tutti per l'umanità che esprime

Manuela, 07-07-2024

Finalmente sono riuscita a vedere questo film! Mi è piaciuto moltissimo, lo sto consigliando e condividendo con i miei amici. Apprezzo molto la filmografia russa. Grazie!

Alberto, 05-07-2024

Come film in se è molto avvincente e ben realizzato: il fatto di essere stato realmente girato nella ISS lo rende fantastico!!!

Peter, 05-07-2024

Entusiasmante!
Per chi, come me, è appassionato di tecnologia e cosmonautica, è facile lasciarsi trasportare dal fascino mitico e romantico che il film vuole, a ragione, veicolare circa le capacità e l'eroismo dei cosmonauti russi. Nella finzione scenica (che in questo caso finzione non è...) si è voluto celebrare l'eroismo e le grandi capacità di uomini e donne che hanno fatto la storia della cosmonautica russa ed internazionale. Sebbene sottotitolato, penso si riesca a seguire piacevolmente senza troppo rimpiangere l'assenza di doppiaggio cui siamo abituati. In questo caso, tuttavia, ascoltare l'audio originale ha rappresentato un punto di forza che ha contribuito, a mio avviso, ad aumentare il fascino della visione.

Barbara, 04-07-2024

Un film recente che sfata tutti i preconcetti che i poteri occidentali vorrebbero propinarci. Bella sceneggiatura e attori strepitosi.

Stefano, 04-07-2024

Assistiamo a una diversa scuola recitativa rispetto a quella americana. Tuttavia si avvicina a quella europea, in una realtà meno blockbusteriana ma più realistica.
Mi è piaciuto e lo consiglio anche perché capiamo come il teatro e la recitazione possano avvicinarci molto di più nelle differenze culturali.
Si impara da questi dettagli anche le nostre differenze.
Onorato di aver contribuito nella consulenza medica dei sottotitoli in cui ho dovuto affrontare alcune interessanti sfide, primo fra tutte adattare le frasi affinché non fossero fedeli al doppiaggio ma alla credibilità dei termini medici senza tuttavia stravolgere i dialoghi originali.

Giancarlo, 03-07-2024

Emozionate ,coinvolgente, un impresa davvero eccezionale.

Lascia la tua recensione

Anche se facciamo del nostro meglio, non siamo di madrelingua italiana, quindi se vuoi aiutarci a migliorare le traduzione, scrivici!

Supportaci con una donazione paypal