Sottotitoli

Kandahar
Dmitrij Medvedev
Russia
Kavun Andrej
Supportaci con una donazione paypal

Kandahar

dramma storico diretto da Kavun Andrej
2010 - Rekun cinema
Кандагар
Azione
IMDB: 6.7

Un equipaggio dell'aereo da trasporto russo Il-76, atterrato con la forza in un aeroporto di Kandahar dai talebani afghani nel 1995. Cinque piloti russi catturati e dichiarati criminali e presi in custodia, poiché i talebani trovarono le cartucce durante l'ispezione del carico. Tuttavia, gli sforzi di diplomatici e mediatori internazionali non erano destinati al successo ed i piloti hanno dovuto tentare la fuga.

Sottotitoli a cura di Roberto Paradiso

Redazione di Anna Dolgova

Contesto storico e sociale

Il 3 agosto 1995, l'aereo IL-76 della compagnia aerea Aerostan (Kazan) effettuò un volo di trasporto dalla capitale albanese Tirana a Bagram, nel nord dell'Afghanistan. La scheda è stata caricata con scatole di cartucce da 7,62 mm per un importo di 1304 pezzi. Le cartucce, secondo gli attuali standard internazionali a quel tempo, appartenevano alle munizioni e potevano essere trasportate per via aerea. Durante il volo sul territorio dell'Afghanistan controllato dai talebani, hanno contattato l'equipaggio tramite comunicazioni radio da terra e, in russo, hanno chiesto che l'aeromobile fosse atterrato per ispezionare il carico trasportato a bordo. Durante l'ispezione del carico in una delle scatole, i talebani scoprirono proiettili di grosso calibro, secondo gli standard internazionali, vietati per il trasporto. Il fatto è che la scatola con i proiettili è stata caricata sull'aereo prima del decollo da parte degli agenti talebani, che operavano in Albania. I piloti russi sono stati dichiarati criminali e presi in custodia.

I piloti hanno cercato attivamente di liberarli ricorrendo all'aiuto di mediatori internazionali e all'iniziativa personale del presidente del Tatarstan M. Shaimiev. Oltre al Ministero degli Affari Esteri della Federazione Russa e alla delegazione del Tatarstan, i mediatori dell'Organizzazione della Conferenza islamica e le Nazioni Unite sono stati coinvolti in negoziati con i talebani. Al processo di negoziazione hanno partecipato le potenze allora potenti: il presidente degli Stati Uniti Bill Clinton, il vicepresidente degli Stati Uniti Al Gore e il primo ministro pakistano Benazir Bhutto.


Lascia la tua recensione

Anche se facciamo del nostro meglio, non siamo di madrelingua italiana, quindi se vuoi aiutarci a migliorare le traduzione, scrivici!

Supportaci con una donazione paypal