Sottotitoli

IL FIGLIO MAGGIORE
Leonid Brežnev
Unione Sovietica
Melnikov Vitalij
Supportaci con una donazione paypal

Il figlio maggiore

Il dramma diretto da Melnikov Vitalij
1975 - Lenfilm
Старший сын
Dramma
IMDB: 8

La storia di due giovani sfaccendati, che rimangono bloccati una fredda notte d'autunno in un borgo di periferia, dopo aver accompagnato due ragazze. Tutti i loro tentativi di stabilirsi per la notte falliscono. Infine, bussando al primo appartamento, e sapendo già la risposta, i giovani non trovano niente di meglio che dichiarare che uno di loro è il figlio illegittimo del capofamiglia. Sorprendentemente, in quella casa credono al loro scherzo. La situazione diventa ancora più sorprendente quando anche l'autore di questa finzione inizia a credere nella parentela immaginaria…

Sottotitoli a cura di Yulia Sergeeva e Marco Aloisi

Curiosità e riconoscimenti

  • Il film è tratto da un'omonima pièce di Aleksandr Vampilov (1937-1972), drammaturgo sovietico, straordinario artista definito il “Chekhov siberiano”. Vampilov morì 4 anni prima dell'uscita del film, per annegamento mentre pescava sul Lago Bajkal.

  • Nel film si usa un'opera di Sergej Rakhmaninov — Preludio n. 5 in sol minore (op. 23). L'idea di usarla appartiene a Oleg Karavajčuk, che è stato invitato dal regista Vitalij Mel'nikov come compositore, ma lui ha ritenuto più adatto allo spirito del film, il preludio di Rakhmaninov.

  • Per le riprese, Vitalij Mel'nikov ha affittato metà di una casa abbandonata alla periferia di Leningrado, nella stazione di Rževka.

  • Il regista ha deciso di non coinvolgere gli attori non famosi in modo che il pubblico vedesse persone comuni negli eroi del film, l'eccezione era solo Evgenij Leonov (padre). Per la brillante copia: Nikolaj Karačentsov e Mikhail Bojarskij, questo film ha aperto le porte al grande cinema (questi erano i loro primi grandi ruoli cinematografici).

  • Nel 2006, il regista Marius Weisberg ha girato remake basato sul film sovietico di Vitalij Mel'nikov, ("The Elder Son").


Lascia la tua recensione

Anche se facciamo del nostro meglio, non siamo di madrelingua italiana, quindi se vuoi aiutarci a migliorare le traduzione, scrivici!

Supportaci con una donazione paypal