Sottotitoli

Formula dell'amore
Konstantin Cernenko
Unione Sovietica
Mark Zakharov
Supportaci con una donazione

Formula d'amore

Commedia romantica diretta da Mark Zakharov
1984 - Mosfilm
Формула любви
IMDB: 8.1

Nel 1780, arriva a San Pietroburgo Giuseppe Balsamo, che si definisce conte Cagliostro, l’avventuriero ed esperto di esoterismo. Nella capitale Cagliostro, organizza numerosi tour senza successo, suscita sospetti di frode e, inseguito dalle guardie, parte per la provincia, dove cerca di scoprire una formula d'amore.

Contesto storico e sociale

Il conte Cagliostro non è un personaggio inventato, è un vero eroe del suo tempo, che si è avvolto in un alone di segreti. Nel 1779, Alessandro e sua gioavne moglie Lorenza arrivarono a San Pietroburgo, dove trascorsero nove mesi. Qui, Cagliostro per qualche motivo si definì "il colonnello spagnolo Conte Fenice" era già entrato in Massoneria, fu presentato al grande maestro della grande loggia provinciale di San Pietroburgo, il vero consigliere segreto Ivan Yelagin, che era il segretario generale e il segretario di stato presso la corte imperiale. Grazie a Elagin, la coppia Cagliostro riuscì ad arrivare alla corte di Caterina II. La stessa Imperatrice rifiutò i servizi di un "mago", ma lo raccomandò ai suoi stretti collaboratori. Fondamentalmente, il "Conte" era impegnato nella guarigione e, secondo le prove, ha davvero aiutato molto.

Cagliostro promise al favorito di Caterina II, il Principe Potemkin-Tauride, che poteva triplicare la quantità di oro che possedeva, ma per questo il principe avrebbe dovuto dargli un terzo dell'oro. Il principe era d'accordo - non perché aveva bisogno di ricchezza, ma solo per divertimento. Passarono due settimane e si scoprì che c'erano davvero tre volte più monete d'oro. Ma Potemkin non era convinto. Ha preso il "miracolo" per un trucco intelligente.

Nel frattempo, l'imperatrice non gradiva il fatto che Potemkin mostrasse un'attenzione eccessiva alla moglie del "Conte Fenice" Lorenza. Sono arrivate informazioni secondo quali nessun conte Fenice era mai stato in servizio militare in Spagna... Non è noto se queste informazioni siano affidabili o meno, ma ai coniugi Cagliostro è stato raccomandato di lasciare la Russia il prima possibile. Successivamente, Caterina II ordinò che la commedia "L'ingannatore", composta da lei stessa, fosse messa sul palcoscenico del teatro all'Hermitage. La prima ebbe luogo il 4 gennaio 1786. Dopo una serie di avventure e scandali, Cagliostro ha ricevuto un ergastolo per frode e ha trascorso la fine della sua vita nel castello di San Leo sulla cima di una scogliera ...

Curiosità e riconoscimenti

Il ruolo di Cagliostro ha ottenuto l'attore georgiano Nodar Mgaloblishvili, che poi è stato doppiato da un attore armeno.


Anche se facciamo del nostro meglio, non siamo di madrelingua italiana, quindi se vuoi aiutarci a migliorare le traduzione, scrivici!